Obiettivi di business: come sceglierli e perseguirli

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Obiettivi di business: come sceglierli e perseguirli

Come individuare gli obiettivi giusti per la comunicazione della tua attività

Ogni attività ha bisogno della propria strategia di comunicazione.

Ogni strategia di comunicazione dipende dagli obiettivi di business da perseguire.

Sembra ovvio che l’obiettivo principale per tutti quelli che hanno un business è quello di vendere.

Su questo non ci piove. Ma se vuoi che la tua comunicazione funzioni, dovrai fare qualche sforzo in più nell’individuare gli obiettivi da perseguire.

Come si individuano gli obiettivi?

Possiamo suddividere gli obiettivi di un business in 3 tipi:

  1. Mission
  2. Obiettivi a lungo termine
  3. Obiettivi a breve termine

 

Mission

La Mission è l’obiettivo che aderisce meglio all’identità aziendale. È l’obiettivo madre: il fascio di luce da seguire sempre.

La Mission è ciò che rappresenta i valori dell’azienda, i suoi ideali e le sue aspirazioni.

Come si definisce questo obiettivo?

Definire una Mission significa stilare una guida operativa che porti all’azione di tutti i membri dell’attività. La Mission dovrà essere il più sintetica possibile e dovrà far capire come si raggiunge l’obiettivo principale.

Per definire la Mission si può partire rispondendo a queste domande.

  • Qual è la storia dell’azienda?
  • Di quali risorse dispone?
  • Perché l’attività esiste sul mercato?
  • Cosa la rende unica rispetto ai concorrenti?
  • Quali sono i suoi valori?
  • Che strumenti utilizza?
  • A quali bisogni risponde?
  • Etc

 

Obiettivi a lungo termine

Cosa sono gli obiettivi a lungo termine? La definizione stessa è già abbastanza chiara: sono quegli obiettivi che esprimono quali risultati si vogliono raggiungere nell’arco di 3 o 5 anni, descrivendo quali risorse vanno impiegate per raggiungerli.

Possono essere obiettivi di sviluppo, di redditività, di organizzazione, di leadership sul mercato, sociali o di prezzo. Non è necessario sceglierne uno solo: puoi avere tanti obiettivi, purché siano coerenti tra loro.

Attenzione! Quando definisci i tuoi obiettivi, dovrai sempre elaborare delle strategie, delle azioni ed elencare le risorse da impiegare per conseguirli.

 

Obiettivi a breve termine

Sembra ovvio a questo punto che per raggiungere gli obiettivi a lungo termine, si dovranno necessariamente perseguire una serie di obiettivi a breve termine. Stiamo parlando di azioni a breve raggio che ti condurranno passo dopo passo agli obiettivi finali.

Anche questi ultimi obiettivi vanno definiti seguendo logiche ben precise.

Ogni obiettivo deve essere:

  • Specifico, ossia saper chiaramente a chi si rivolge, dove va messo in atto, perché e/o come raggiungerlo.
  • Misurabile, cioè devi sapere quando è stato raggiunto
  • Accessibile, nel senso di realistico
  • Rilevante, ossia in linea con la tua Mission, altrimenti ti condurrebbe da un’altra parte
  • Finito, nel senso che deve avere un termine. Devi avere delle date di scadenza altrimenti, se non procederai secondo una deadline, non sentirai l’urgenza di raggiungere il risultato.

 

Personalmente ritengo che questi obiettivi siano di fondamentale importanza, proprio perché è grazie ad essi che riuscirai a crescere e a raggiungere gli obiettivi principali.

Ti faccio un esempio di obiettivo a breve termine.

Devo creare una pagina Facebook per comunicare al pubblico l’esistenza della mia nuova attività ed invitarli a partecipare. Vorrei raggiungere/acquisire 100 nuovi contatti in 1 mese.

 

Per adesso è tutto.

Ora sta a te. Confrontiamoci nei commenti e cerchiamo di capire quali sono gli obiettivi che dovrai perseguire.

Lascia un commento
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 LinkedIn 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×